Attività parrocchiali

CALENDARIO
 
* ULTIMI GIORNI DI CARNEVALE
 
* QUARESIMA
 
* CALENDARIO 
Battesimo

 Il Battesimo verrà amministrato ordinariamente la prima domenica del mese ore 12 durante la S.Messa e la terza domenica ore 17 senza S. Messa. 

 

Cresima per giovani e adulti
 Gli incontri per la preparazione alla Cresima per i giovani non cresimati e gli adulti saranno il mercoledi alle ore 20.30 da marzo a maggio.  Inizieranno non appena si sarà formato il gruppo. Sollecitiamo le iscrizioni (in segreteria)
Ufficio parrocchiale
Ufficio parrocchiale gli orari dell'ufficio parrocchiale
Corso prematrimoniale
Corso prematrimoniale Il percorso di preparazione al Matrimonio Cristiano inizierà martedi 7 marzo ore 21 e continuerà per tutti i martedi non festivi fino a maggio. In segreteria sono aperte le iscrizioni
Centro di ascolto
Centro di ascolto Indirizzo, contatto telefonico ed orari

Orari parrocchia

  Apertura chiesa:

ore 7:00 – 12:30 / 16:30 – 19:30

  Santa Messa:   

* Orario delle SS. Messe:

 Prefestiva: ore 19.

- Giorni festivi : 8.30 - 9.30 - 10.30 - 12 - 19 

- Giorni feriali:  8:30 / 19:00

* S.Rosario   ore 18.30

* Adorazione Eucaristica:   venerdì ore: 18 - 19  In alcuni venerdì - con preavviso - IL SANTISSIMO SACRAMENTO sarà esposto anche dalle ore 21 alle 22 e oltre

*  Confessioni

i Sacerdoti sono disponibili durante l'orario di ufficio, durante le SS. Messe  festive e feriali, comunque, su richiesta

* CARI AMICI ( Lettera del Parroco ai suoi Parrocchiani )

LA PARROCCHIA E’ LA CASA DI TUTTI

Cari Amici, l’esperienza del pranzo comunitario di sabato 28 gennaio è stata davvero una bella occasione di incontro tra tutte le componenti della parrocchia in un servizio, semplice e gioioso, rivolto a se stessi e ad un gruppo di nuovi amici.

Ci siamo incontrati nel nuovo salone, il TOP (Teatro Oratorio Pontemilvio) addobbato a festa con una decina di tavoli, ciascuno dei quali indicava una famiglia ospitante che accoglieva 2/4 ospiti. I quali già dalle 12 erano ansiosi di entrare e di fare amicizia con le persone che li avevano invitati: assegnazione dei tavoli, una stretta di mano, la preghiera del parroco… e poi tutti a tavola. Abbondante l’antipasto, fumante l’amatriciana cucinata sul posto (con un pensiero ai fratelli che ancora soffrono per il terremoto e l’enorme nevicata). Ogni famiglia aveva poi portato per sé e per gli ospiti il secondo e tanti variopinti contorni. Giovani e signore servivano con solerzia mentre una giovanissima brava cantante si esibiva sul nuovo palco.

Da un tavolo all’altro ci si alzava per fornire ai tavoli vicini ogni specie di leccornie. Il dialogo si faceva fitto e venivano alla luce storie di vita, per i più inimmaginabili, narrate con semplicità e voglia di vivere. Non è mancato il vino ed ogni specie di bevande, tanti tanti dolci e per finire un buon caffè espresso.

Tra i graditi ospiti alcune persone anziane sole, alcuni diversamente abili, uomini di ogni età accolti da suor Paola in queste fredde notti ecc. Molte famiglie hanno scambiato il n. del telefonino, alcuni si sono già rivisti, è stata fatta a casa qualche visita od un servizio di spesa a domicilio o di transfert in auto ed altro. Eravamo oltre ottanta commensali, in un clima di famiglia, con tanta voglia di ritrovarci presto.

La mia grande gioia è stata di scoprire che i presenti rappresentavano praticamente tutti i gruppi parrocchiali: catechisti, giovani, scout, cammino neocatecumenale, ordine di malta, centro caritas ed altri. Così possiamo fare comunione, così diventiamo comunità, senza essere autoreferenziali, ma al servizio dei fratelli, cioè – come si usava dire – al servizio della stessa causa – che è quella del vangelo.

Tra i presenti alcuni fratelli musulmani ed altri, forse non credenti o non praticanti, che ben volentieri hanno donato tempo ed amicizia a chi è più solo o più fragile.

Tutti siamo tornati a casa con un pacchetto. I più poveri con la cena già pronta, tutti con maggiore serenità e speranza in un mondo un po’ migliore anche per gesti semplici e condivisi.

Arrivederci all’ultimo sabato di febbraio, poi di marzo… le famiglie potranno alternarsi dando per tempo la loro disponibilità in segreteria. Altre iniziative, che presto saranno proposte in assemblea parrocchiale, sono in cantiere per fare della nostra parrocchia una casa sempre più accogliente.

Grazie.

Don Luigi

 

In Primo Piano

CALENDARIO
 
* ULTIMI GIORNI DI CARNEVALE
 
* QUARESIMA
 
* CALENDARIO 
Sacerdoti
Sacerdoti Gli orari ed i contatti del parroco e degli altri sacerdoti

 

 

Virtual Tour

Virtual Tour

Contatti

PARROCCHIA GRAN MADRE DI DIO

Via Cassia 1 - 00191 ROMA
tel. 06-33.39.340
email: info@granmadredidio.it

Ponte Milvio
OFFERTE:

C/C Postale: 67002006
intestato a
"Parrocchia Gran Madre di Dio, via Cassia, 1 - 00191 Roma"

Bonifico bancario:

Credito Valtellinese 

IBAN:
IT15 L052 1603 2100 0000 0005 603
BIC (Swift): ARTI IT M 2

intestato come sopra

Dopo l’appello del CONSIGLIO ECONOMICO di domenica 5 Febbraio per un contributo mensile ogni prima domenica del mese per le diverse NECESSITA’ DELLA PARROCCHIA sono state raccolte 116 BUSTE PER UN TOTALE DI € 1897,20 che sono a disposizione del parroco per la messa a norma della sala teatrale

Prendiamo atto con soddisfazione che finalmente è stato aperto un varco in Via della Farnesina – Via Orti che permette con il lento transito di auto e di servizi pubblici un ritorno alla quasi normalità nella vita del quartiere e consente un collegamento reale tra il nord ed il sud del territorio parrocchiale. Diamo il bentornato alle famiglie delle case che erano state sgombrate che riprendono in modo quasi normale il loro tran tran quotidiano.

Non dobbiamo però dimenticare le nove famiglie che hanno perso tutto e che hanno, oltre alla difficoltà di un futuro non roseo, anche l’onere dello sgombero delle macerie di quella che era la loro abitazione, il luogo di incontro della famiglia e degli affetti più cari.

Ringraziamo vivamente quanti, sostenuti dall’impegno del parroco, si sono fatti parte attiva perché si giungesse, in tempi ragionevoli, ad una prima concreta apertura, con l’auspicio che presto la viabilità sia consentita nel modo più ampio e sicuro possibile.